leo_72mic_po.jpg (6003 byte)

COMUNE DI FAENZA

LogoCentoProgett.gif (2479 byte)

Settore Sviluppo Economico
Premio Europa 1968

logo Pari Opportunità

home  > la conciliazione  >  piano regolatore degli orari


Gli ambiti di intervento e i progetti annuali

Il documento di Piano, partendo dagli obiettivi generali assegnati dalla legge, individua quattro tipologie di obiettivi prioritari, i relativi criteri ed indirizzi per l'attuazione e gli strumenti di attuazione e verifica:
1) Migliorare gli orari degli uffici comunali.
2) Coordinare gli orari della città, per renderla più fruibile dalle diverse categorie di lavoratori.
3) Promuovere processi di innovazione della pubblica amministrazione, intervenendo su aspetti organizzativi e procedure, stimolando la semplificazione.
4) Promuovere ed incentivare percorsi di utilizzo programmato e coordinato del tempo.
Ogni anno sono state analizzate le problematiche di uno specifico settore e precisamente:
- per l'anno 1997 (62 Kb documento PDF), sono stati esaminati gli orari dei Servizi sociali e delle strutture educative,
- per l'anno 1998 (109 Kb documento PDF) si è individuato nei Servizi culturali il settore da rilevare ed analizzare,
- per l'anno 1999 (54 Kb documento PDF) l'attenzione si è concentrata sugli uffici delle Pubbliche amministrazioni, aventi un'utenza, esterne ed interne al Comune.
Per l'anno 2000 il tema al quale ci si è rivolti ha riguardato l'individuazione delle problematiche e le modalità con le quali rilevare le stesse relativamente agli orari di vita e di lavoro delle donne. Tale tema, anche alla luce delle evoluzioni normative (Legge n. 53 del 2000 e successive), che hanno introdotto modifiche sostanziali alla materia di organizzazione dei tempi di vita e di lavoro sia per uomini che per donne, è stato sviluppato e portato a termine negli anni successivi (Progetto "Conoscere per conciliare").

 

E_mail - Pari Opportunità Home page pari opportunità Sito internet - Faenza Sito internet - Suap

Sito internet - Settore sviluppo economico

Aggiornata al 19 novembre 2004