leo_72mic_po.jpg (6003 byte)

COMUNE DI FAENZA

LogoCentoProgett.gif (2479 byte)

Settore Sviluppo Economico
Premio Europa 1968

logo Pari Opportunità

home  > la conciliazione  


Progetto "Conoscere per Conciliare"

Il tema della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro assume un valore sempre maggiore: è una questione sociale che non interessa unicamente le donne, né riguarda soltanto la sfera privata dei lavoratori e dell'impresa, la "conciliazione dei tempi" è una questione che coinvolge l'intera società, istituzioni comprese.
Per l'Amministrazione comunale, già dotata di piano regolatore degli orari, l'idea per la realizzazione del progetto "Conoscere per conciliare", è nata dalla partecipazione del Comune in qualità di partner alla ricerca "Fra lavoro e famiglia", promossa dalla Regione Emilia-Romagna e realizzata da Irecoop ER, relativamente ai bisogni e alle soluzioni adottate in tema di conciliazione dalle piccole e medie aziende presenti nei Comuni di Cesena, Faenza, Forlì, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia.
L'obiettivo del progetto di ricerca "Conoscere per conciliare", avviata dal Comune di Faenza, è stato quindi quello di realizzare uno studio mirato, orientato ad indagare le caratteristiche organizzative, culturali e ambientali di cinque organizzazioni (pubbliche e private), medio grandi, operanti nel territorio del Comune di Faenza per progettare e realizzare, ove occorra, interventi mirati di concertazione.
L'insieme dei dati raccolti ha permesso da un lato di individuare azioni positive da proporre alle singole realtà organizzative e dall'altro di essere in grado, come Amministrazione pubblica, di poter eventualmente valutare una ridefinizione dell'offerta dei servizi presenti sul territorio.

Il Progetto (124 Kb documento PDF)

La Scheda tecnica della ricerca
(45 Kb documento PDF)

Il Modello interpretativo
(61 Kb documento PDF)

 

E_mail - Pari Opportunità Home page pari opportunità Sito internet - Faenza Sito internet - Suap

Sito internet - Settore sviluppo economico

Aggiornata al 15 gennaio 2009