leo_72mic_po.jpg (6003 byte)

COMUNE DI FAENZA

LogoCentoProgett.gif (2479 byte)

Settore Sviluppo Economico
Premio Europa 1968

logo Pari Opportunità

home  > la conciliazione  


La Normativa di "conciliazione"

Con il nuovo Testo Unico è stato posto l'ultimo tassello di un complesso processo di riforma concernente i congedi parentali, familiari e formativi, innestato con la Legge 53/2000. Il nuovo Testo Unico raccoglie infatti in un unico provvedimento tutte le norme relative alla disciplina, vecchia e nuova, per la tutela della maternità, della paternità e per i congedi parentali, ma anche tante altre disposizioni riguardanti il lavoro.

Per consultare il Testo Unico e il Decreto legge di modifica:
 punto01.gif (224 byte) Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (277 Kb documento PDF) - "Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell'articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53"
 punto01.gif (224 byte) Decreto legislativo 23 aprile 2003, n. 115 (45 Kb documento PDF) - Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151, recante testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell'articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53
 punto01.gif (224 byte) Circolare 1/07 del 26 gennaio 2007 (63 Kb documento PDF) - Presidenza del Consiglio dei Ministri - Chiarimenti sull'applicazione dell'art. 9 legge 53/2000 così come modificato dall'art. 1 comma 1254, Legge 27 dicembre 2006 N. 296 - presentazione progetti entro il 12 febbraio 2007
 punto01.gif (224 byte) Circolare 2/07 del 21 maggio 2007 (53 Kb documento PDF) - Presidenza del Consiglio dei Ministri - Indicazioni per l'applicazione dell'art. 9 legge 53/2000 così come modificato dall'art. 1 comma 1254, Legge 27 dicembre 2006 N. 296 - presentazione progetti entro le scadenze dell'11 giugno 2007 e del 10 ottobre 2007
 punto01.gif (224 byte) Parere della Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro (del 31.07.2009) sul tema della conciliazione e dell’organizzazione del lavoro. (29 Kb documento PDF)

 

Il nuovo part-time, conviene ai lavoratori, conviene alle imprese

Sempre più le imprese hanno bisogno di organizzarsi in modo flessibile per competere.
E sempre più le persone hanno bisogno di conciliare il tempo di lavoro con il tempo per la famiglia o lo studio.
Per questo la Legge Biagi ha cambiato le regole del lavoro part-time, con orari di lavoro ridotti - di poco o di tanto - e adattabili nel tempo.
Grazie al nuovo Part Time ora è più facile mettere d'accordo le esigenze delle imprese e dei lavoratori.

Normativa di riferimento:
 punto01.gif (224 byte) Legge delega del 14 febbraio 2003 n. 30 (159 Kb documento PDF) - (Legge Biagi)
  Decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276 artt. 46 e 85, comma 2 (349 Kb documento PDF) - Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro
 punto01.gif (224 byte) Circolare n. 9 del 18 marzo 2004 (121 Kb documento PDF) - Nuova disciplina del lavoro a tempo parziale

 

E_mail - Pari Opportunità Home page pari opportunità Sito internet - Faenza Sito internet - Suap

Sito internet - Settore sviluppo economico

Aggiornata al 14 settembre 2009