leo_72mic_po.jpg (6003 byte)

COMUNE DI FAENZA

LogoCentoProgett.gif (2479 byte)

Settore Sviluppo Economico
Premio Europa 1968

logo Pari Opportunità

home  > Sicurezza e Disagio

fenice2.jpg (4432 byte) 

Fe.n.ice: un servizio contro la violenza - "1522"

Il fenomeno della violenza alle donne rappresenta uno dei problemi sociali più delicati e importanti di questa fine secolo, dove accanto ad uno sviluppo economico e culturale più o meno consapevole, convivono elementi di disagio sociale come, appunto quello delle donne maltrattate.
L'Amministrazione comunale ha perciò cercato di dare una risposta ad una domanda in termini preventivi, di sensibilizzazione e di sostegno al cambiamento, elaborando un Progetto (153 Kb documento PDF) per l'apertura del Servizio Fe.n.ice - centro di ascolto, prima accoglienza, sostegno economico e legale e orientamento a nuovi progetti di vita e di lavoro per donne che hanno subito violenza.
Tale progetto ha ottenuto riconoscimenti a livello nazionale (264 Kb documento PDF) per la validità di impostazione nell’affrontare la risoluzione del problema specifico. L’impostazione adottata infatti supera il concetto di centro antiviolenza in senso stretto per aprirsi ad una concezione più ampia che vede l’accompagnamento della donna in stato di disagio nei vari momenti di approccio e risoluzione della problematica fino ad arrivare al sostegno, anche economico per la costruzione di nuovi percorsi di vita e lavorativi.
Per l’attuazione del progetto e, quindi, la gestione del Servizio, affidata tramite convenzione, ci si è rivolti all’Associazione di volontariato S.O.S. Donna di Faenza (54 Kb documento PDF) che, sul territorio, già operava con professionalità in tal senso dal 1994 (www.sosdonna.com).
La convenzione prevede che sia portata avanti dal Servizio un'attività ordinaria di sportello di prima accoglienza e un'attività attuabile attraverso programmi specifici riguardanti l'orientamento a nuovi progetti di vita e di lavoro, l'aiuto economico di supporto alle scelte di autonomia delle donne in stato di disagio, la prevenzione del fenomeno violenza e la formazione e sensibilizzazione alla problematica.
Il territorio di riferimento su cui opera il servizio Fe.n.ice, così come previsto dall’art. 14 della convenzione, è quello dei Comuni di Faenza, Brisighella, Casola Valsenio, Castelbolognese, Riolo Terme e Solarolo (Protocollo di intesa - 45 Kb documento PDF).


Promozione e sviluppo delle politiche per la sicurezza: Progetto "Fe.n.ice: In-formazione contro la violenza"

I Servizi e la Carta del Servizio

I Rapporti annuali

I Progetti specifici


1522 Rete Nazionale Antiviolenza - Progetto Arianna

 

Home page pari opportunità   Sito internet - Faenza Sito internet - Suap

E_mail - Pari Opportunità

Aggiornata al 22 novembre 2013