leo_72mic_po.jpg (6003 byte)

COMUNE DI FAENZA

LogoCentoProgett.gif (2479 byte)

Settore Sviluppo Economico
Premio Europa 1968

logo Pari Opportunità

home  > Sicurezza e Disagio   > Fe.n.ice > Progetti specifici


Percorsi per Donne in difficoltà-sostegno economico

Lo sviluppo delle attività del servizio e delle modalità di supporto alla donna in stato di disagio, ha reso evidente la necessità di forme specifiche di sostegno economico nel percorso di uscita dalla violenza, sostegno volto a garantire la possibilità per la donna di costruire "autonomia".
Rispetto ai percorsi di uscita dalla violenza, la debolezza economica delle donne, che spesso connota le situazioni di violenza domestica, è alquanto condizionante.
In queste situazioni la strada seguita per costruirsi nuove opportunità di vita, si concretizza sia nell’elaborazione del proprio vissuto di violenza, sia nella costruzione di strumenti e di opportunità concrete di cambiamento della propria vita: uno degli obiettivi centrali diventa la costruzione dell’autonomia economica.
Autonomia economica vuol dire innanzi tutto trovare un lavoro, ma per trovare un lavoro è spesso necessario dotarsi di strumenti e competenze.
L’Amministrazione comunale quindi ha ritenuto indispensabile prevedere forme di finanziamento specifiche finalizzate alla costruzione di autonomia delle donne che hanno intrapreso un percorso di uscita dalla violenza, sottoscrivendo un “Progetto” in tal senso.
Il progetto approvato con atto GC n. 810/59 del 6.2.2001 (113 Kb documento PDF) prevede l’erogazione di contributi che viene gestita dall’Associazione S.O.S. Donna di Faenza, quale soggetto gestore del Servizio Fenice, su parere obbligatorio e vincolante di una Commissione di garanzia che valuta le richieste pervenute dalle donne sulla base di un Disciplinare contenente le modalità e i criteri dell’erogazione stessa.

Tabella sostegni economici erogati negli anni
(42 Kb documento PDF)

 

E_mail - Pari Opportunità Home page pari opportunità Sito internet - Faenza Sito internet - Suap

Sito internet - Settore sviluppo economico

Aggiornata al 23 gennaio 2005